Cerca

Pizzicato nella sala del consiglio comunale mentre guarda video hard. La replica “sono dei balordi”


Dopo le battute del vice-sindaco di Biella, Giacomo Moscarola, a commento della vittoria del centrosinistra in Emilia Romagna, diventate ennesimo “caso nazionale” mediatico, spunta la foto di un consigliere comunale che con il cellulare guarda una donna in abiti succinti anziché lavorare in aula. Il rappresentate immortalato si trova a Palazzo Oropa, sede del consiglio comunale cittadino, durante la recente discussione del piano triennale dei lavori pubblici dell'ente.

A smascherarlo (parzialmente) sui social è stato Roberto Pietrobon (in passato militante politico di sinistra), che ha raccontato il peccato ma non il peccatore: la foto svelava solo parzialmente il leghista, ripreso di spalle e quindi non del tutto riconoscibile. Dopo alcune ore è stato proprio il consigliere di maggioranza della Lega di Salvini, Franco Mino, ad ammettere la sua identità. “Tutti usano il cellulare per dei momenti in consiglio comunale. Dietro di me avevo notato dei balordi non al loro posto sul loggione che fotografavano e fra tutte le foto fatte la peggiore che potevano postare è questa che è la pagina iniziale di una su Facebook” ha scritto sulla propria pagina, per difendersi. Per poi aggiungere: “In riferimento a questa foto chiedo scusa se per sfortuna non ho aperto la prima pagina di Facebook di una fotografia con un uomo ma io non seguo le tendenze di moda rimango saldamente ancorato alle vecchie tradizioni (uomo, donna; mamma, papà)”. Parole che hanno ulteriormente animato le polemiche social.

11 visualizzazioni
sfondo screw up.jpg

1/5
301953.png
pubblicità_banner.png
unnamed (1).jpg
google play trasp.png
SCARICA LA NUOVA APP
app trasp.png
SEGUICI SUI SOCIAL
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Social Icon

© 2016 - 2020 Yes Radio.

San Dona' di Piave, 30027 (Venezia)

P.IVA 04470500275 - R.E.A. 418277 - Lic. SIAE 6109/I/4293 - Lic. SCF 483/16