top of page
Cerca

Ok a discoteche, fiere e congressi. Le linee guida del Governo




La conferenza delle Regioni ha approvato le linee guidapost coronavirusper tutti i settori rimasti fuori dal Dpcm di inizio giugno. In settimana, probabilmente già giovedì, è atteso un nuovo decreto di Palazzo Chigi. Poi spetterà ai singoli governatori decidere quali attività aprire o meno. Via libera alle discoteche ma all'aperto e senza balli lenti, ok a fiere e congressi ma con obbligo di mascherina. Regole anche per cinema e spettacoli dal vivo.


In particolare per le discoteche, come scrive Il Messaggero, torneranno ad animarsi, ma all'aperto e senza poter consumare da bere al bancone ma solo con il servizio ai tavoli. Sono proibiti i balli di coppia, quindi niente lenti né lisci.

Ripartiranno i congressi e le fiere ma con l'obbligo di mascherina, via libera ai banchetti nei ristoranti e alle feste nei locali pubblici. Nella ristorazione tornano anche i buffet per le cerimonie, ma la somministrazione del cibo e delle bevande sarà effettuata esclusivamente dal personale incaricato.


Alla base delle nuove linee guida per ogni settore ci sono il distanziamento sociale e l'uso delle mascherine. Come per i cinema dove i posti a sedere laddove non ci dovessero essere i pannelli divisori dovranno essere distanziati tra uno spettatore e l'altro.

356 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page