top of page
Cerca

Nella notte la Russia invade l’Ucraina. È guerra. Esplosioni anche a Kiev.


Credits: Il Giornale

Ore 4 italiane. La Russia ha attaccato l’Ucraina, la guerra è iniziata. Nella notte, mentre si svolgeva il Consiglio di sicurezza dell’Onu. Putin l’ha annunciata il tv, ed è partito. Il presidente russo ha detto che il suo obiettivo è “demilitarizzare ma non occupare” l’Ucraina

Poi la minaccia grave : “Chi interferisce avrà risposte immediate e conseguenze mai sperimentate nella storia”. Le truppe hanno cominciato il cammino sia dalla Bielorussia che dalla Crimea.

La prima esplosione si è sentita alle 5, a Kiev, in tutto almeno cinque.


Dall’Italia e da tutto l’Occidente arriva la condanna: “Un attacco ingiustificabile”, sentenzia Draghi. “Con l’attacco all’Ucraina Putinha violato le piu’ elementari regole dell’ordine internazionale. La comunità mondiale non dimenticherà questa giornata della vergogna”, ha detto la ministra degli esteri tedesca Annalena Baerbock.

Secondo la presidenza ucraina, 'più di 40 soldati ucraini e circa 10 civili sono stati uccisi'.



23 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page