Cerca

Invent San Donà dà grande battaglia, ma Delta Porto Viro conquista i 3 punti


Nell’ultima sfida di campionato di questo 2019, che chiude anche il girone bianco d’andata, si è visto a Porto Viro un motivato San Donà. Per la squadra di Michele Totire è stata una bella prestazione contro la capolista, anche se il risultato finale non ha reso il giusto onore ai biancoblu. La vittoria dei padroni di casa ha consegnato loro anche il titolo di campione d'inverno del girone bianco, permettendogli di diritto di accedere al tabellone di Coppa Italia dove incontreranno la capolista di A2: Siena.

Porto Viro parte subito avanti, ma San Donà non concede spazio ai padroni di casa. Dopo un primo pareggio con Cristofaletti sul 5-5, Turski e Dordei portano in leggero vantaggio i rodigini, ma Totire chiama il time out ed argina sul nascere la ripartenza avversaria. Per rivedere il tabellone in equilibrio bisogna aspettare il 12-12 a firma di Bellei. Il set continua con un botta-risposta punto su punto e sul finire di set l’Invent agguanta perfino il sorpasso 21-22 con Margutti.

L’entusiasmo sandonatese dura poco però, perché segue immediato il time out di Zambonin. Il capitano nerofucsia firma due punti che riportano aventi i Porto Viro, con quei 2 punti di vantaggio mantenuti fino a fine parziale: 25-23.

Riparte in buon equilibrio anche il secondo set, ma Porto Viro, trascinato anche dal pubblico di casa, prova ad allungare fino al distacco massimo sui sandonatesi, 12-6.

La risposta dell’Invent non si fa attendere troppo, comincia infatti a spingere bene in battuta arrivando a mettere in difficoltà gli avversari. Anche la buona risposta dei laterali Cristofaletti, Bellei e Margutti contribuisce a rimontare punti preziosi, il 21-23 mantiene accese le speranze di Bellei e compagni.

Sul finale, però, Porto Viro ci mette un pizzico di cattiveria in più e trascina il risultato sul 25-21.

Da segnalare anche la buona prestazione del nuovo arrivato in casa Volley Team Club, Michal Sladecek, che ha messo più volte in difficoltà il muro avversario con le sue aperture ai compagni.

Il terzo set sembra caratterialmente una replica del primo, con i sandonatesi agguerriti che non intendono mollare il colpo. La partita si mantiene sempre viva e agli allunghi dei nerofucsia rispondono con coraggio i biancoblu. Sul 13-8 Totire chiama il time out. Al rientro San Donà ha un buon momento: muro di Polo e mani-out di Cristofaletti riportano sotto l’Invent 14-13. Delta Porto Viro, però, si riprende la leadership della gara con un nuovo allungo, mantenuto fino alla chiusura: 25-20.

«Non abbiamo avuto tanto tempo per preparare questo incontro – ammette coach Michele Totire –, ma la prestazione tutto sommato è stata buona. L’unico rammarico è che abbiamo iniziato tardi, nei set, a giocare bene come sappiamo.

Un po’ c’ha bloccato l’aspetto mentale nell’affrontare in casa la prima in classifica, obbligata a fare punti per conquistarsi la Coppa Italia.

Ora ci attende un lungo periodo di preparazione prima del girone di ritorno. Ne approfitteremo anche per mettere bene in linea con l’accatto Michal, che è il giocatore che può far cambiar marcia alla squadra.

Fondamentale, per il ritorno, sarà ritornare a essere consapevoli dei nostri mezzi, perché possiamo fare bene. La prospettiva è buona».

5 visualizzazioni

1/4
Christmas_Red_background_Snowflakes_Temp

1/3
301953.png
Christmas_Red_background_Snowflakes_Temp
SCARICA LA NOSTRA APP​
google play trasp.png
app trasp.png
huawei%20app%20gallery_edited.png
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Social Icon

© 2016 - 2020 Yes Radio.

San Dona' di Piave, 30027 (Venezia)

P.IVA 04470500275 - R.E.A. 418277 - Lic. SIAE 6109/I/4293 - Lic. SCF 483/16