top of page
Cerca

Covid-19: 2 nuovi contagi in Veneto, salgono in 8 i casi in Lombardia



Primi due casi di Coronavirus confermati in Veneto a Padova. Due persone venete - pare di età avanzata - sono risultate positive al primo test anticoronavirus a cui sono state sottoposte. Il secondo test - cui entrambi sono stati sottoposti per sicurezza -  è in attesa di conferma. I campioni sono stati infatti immediatamente inviati all'Istituto Spallanzani di Roma, referente nazionale, per la conferma definitiva. Si tratta di due persone che sono state ricoverate 15 gionri fa all'ospedale di Monselice. Si tratta di anziani della zona dei Colli Euganei. Uno dei due è stato giudicato in "gravi condizioni".


A Codogno altri 8 casi - ''Rispetto ai tamponi compiuti in queste ore da un lato ci sono evidenze negative, ma dall'altro abbiamo individuato altre 8 positività di cui 5 operatori sanitari, infermieri e medici dell'ospedale di Codogno e tre pazienti": è quanto ha detto l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera.


Le sei persone risultate positive al coronavirus in Lombardia "sono in condizioni serie". E' quanto ha affermato il governatore della Lombardia, Attilio Fontana. I malati sono tutti adulti, intorno ai 40 anni. Si tratta di un uomo di 38 anni dipendente della Unilever di Lodi, ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Codogno. Le sue condizioni sono leggermente migliorate rispetto a ieri sera, quando si è presentato al Pronto soccorso.


210 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page