top of page
Cerca

Al via il “Cashback con targa”. Permetterà il rimborso in autostrada in caso di code per cantiere


Dal 29 aprile è attivo il nuovo servizio “Cashback con targa”, valido sulla rete gestita da Autostrade per l'Italia. Inoltre, dal primo maggio il rimborso scatterà a partire dai 10 minuti di ritardo dovuto ai cantieri, e non dai 15 previsti ora, per viaggi fino ai 99 chilometri.


Il Cashback è un servizio che permette di effettuare richieste di rimborso sul pedaggio pagato, nel caso in cui ci siano ritardi dovuti a cantieri di lavoro sulla rete autostradale gestita da Autostrade per l’Italia che impattino sulla fluidità del traffico a causa della riduzione delle corsie.


Il rimborso non coinvolgerà solo i viaggiatori muniti di Telepass ma anche chi pagherà il pedaggio con carte o contanti. Unica differenza è che per gli utenti di tutti i sistemi di telepedaggio il rimborso verrà effettuato in modalità automatica.


Per registrarsi al servizio è necessario scaricare l'app Free To X, doce il viaggiatore deve registrarsi al servizio Cashback e verificare la sua identità inserendo un documento per poi inserire anche i dati del veicolo e indicare la targa del mezzo che vuole registrare. Dopo la conferma della targa da parte della Motorizzazione Civile, le telecamere presenti nei caselli di ingresso e uscita tracceranno i transiti effettuati dal veicolo registrato così da poter emettere il rimborso.

Comments


bottom of page